Ognuno di noi, ogni giorno

 

La sostenibilità è la sfida del XXI secolo più importante per l’economia. Su un pianeta con una popolazione in forte crescita, un clima allarmante e risorse naturali limitate, la nostra azienda, come tutte le altre, deve imparare a fare di più con meno e a lavorare in modo da produrre un impatto positivo sulla terra.

In Avery Dennison la sostenibilità non è solamente qualcosa che facciamo, ma è sempre di più il modo in cui facciamo qualunque cosa. E richiede a tutti noi, dipendenti, clienti, fornitori, ecc., di essere promotori del cambiamento, di collegare i diversi elementi e di trovare le soluzioni necessarie ad una trasformazione reale. É possibile conoscere i progressi di Avery Dennison in termini di sostenibilità e leggere la nostra ultima relazione sulla sostenibilità qui.

Sostenibilità della
nostra unità Label and Packaging Materials Business
Come parte della divisione più grande di Avery Dennison, la nostra unità dedicata alle etichette e agli imballaggi ha grandi opportunità per migliorare la sostenibilità della nostra azienda, della catena di approvvigionamento e del nostro settore. Stiamo favorendo la sostenibilità offrendo prodotti innovativi, aiutando la diffusione del concetto stesso di sostenibilità e costruendo una catena di approvvigionamento sostenibile, stiamo inoltre lavorando per eliminare gli scarti dai nostri prodotti in tutta la catena di valore. Ci siamo posti degli obiettivi ambiziosi e siamo trasparenti nei nostri progressi, siamo aperti a collaborazioni e partnership esterne per promuovere un cambiamento sostenibile del settore.


Il portfolio ClearIntent™

Il nostro portfolio ClearIntent™ comprende una selezione di prodotti che include centinaia di materiali frontali e adesivi realizzati con un utilizzo inferiore di materie prime, o con materie prime certificate e rinnovabili, nonché altre innovazioni in grado di migliorare le prestazioni.Il portfolio ClearIntent permette:

  • Approvvigionamento in modo responsabile. Offriamo centinaia di opzioni per realizzare etichette con carta certificata Forest Stewardship Council® o con film provenienti da risorse rinnovabili.

  • Di ridurre i materiali. Creare etichette più sottili significa consumare meno risorse.

  • Riciclo In molti prodotti ClearIntent è presente un contenuto di materiale riciclato oppure offrono caratteristiche che rendono il prodotto finale più riciclabile.

Visualizza qui gli standard del portfolio ClearIntent™.  


Affrontare la sfida legata agli scarti delle etichette

Milioni di tonnellate di scarti di etichette, costituiti per la maggior parte da release liner in carta siliconata e da matrici, finiscono ogni giorno nelle discariche o negli inceneritori. Ciò che manca non è la volontà di riciclare, quanto una rete globale di trasportatori di rifiuti e di riciclatori che consentano agli etichettifici e ai proprietari di marchi di riciclare gli scarti delle etichette in maniera appropriata ed economicamente vantaggiosa.

Uno degli obiettivi di sostenibilità della nostra azienda è quello di eliminare il 70% degli scarti derivanti dai liner e dalle matrici dalla nostra catena di valore entro il 2025. Gli scarti di etichette sono una sfida per l’intero settore e, come pionieri di questo segmento di mercato, ci troviamo in una posizione unica per poter fare qualcosa.

Stiamo contattando aziende che si occupano di riciclo e produttori di carte e plastiche nelle cinque aree geografiche in cui lavoriamo. In ogni area, un team dedicato contatta potenziali partner per il riciclo e successivamente offre un aiuto per colmare qualsiasi divario tecnico esistente. Stiamo inoltre preparando dei documenti tecnici per i clienti e per i riciclatori, sfatando il vecchio mito secondo cui i liner siliconati non possono essere riciclati. Nel 2017 abbiamo iniziato uno studio globale indipendente sul riciclo dei liner e programmiamo di condividerne i risultati una volta ultimato. In definitiva, desideriamo una soluzione per gli scarti di liner che:

  • Sia disponibile a tutti i clienti

  • Non preveda costi aggiuntivi per il riciclo

  • Alla fine crei un sistema “circolare” attraverso cui le materie prime mantengano il massimo della loro utilità al più a lungo possibile.

Fare clic qui per ulteriori informazioni sui servizi di riciclo.


Aumentare la disponibilità di carta certificata

Le foreste di tutto il mondo sono essenziali alla salute dell’ambiente e dell’economia e il settore delle etichette dipende da una fornitura sostenibile di carta. Inoltre, gli etichettifici e i marchi richiedono sempre più spesso carta certificata per le loro etichette, in questo modo possono essere sicuri che la carta che utilizzano è stata prodotta in maniera responsabile.

Dal 2013 siamo impegnati ad acquistare quantità sempre maggiori di carta proveniente da fibre certificate come sostenibili. Nel 2014, ci siamo posti l’obiettivo di acquistare il 100% della nostra carta da fonti certificate come responsabili, di cui almeno il 70% certificato dal Forest Stewardship Council®.

Soddisfare la nostra domanda di carta certificata non è possibile con i volumi attualmente disponibili. Stiamo quindi lavorando con i fornitori per aumentare le forniture, in particolare nei paesi dell’Asia in cui la polpa di cellulosa e le carte certificate sono scarse. Stiamo inoltre lavorando con la Rainforest Alliance per aumentare le zone forestali gestite in modo responsabile, anche in aree forestali non utilizzate per la produzione della carta.

Offriamo al settore delle etichette la più grande selezione di soluzioni certificate, la maggior parte delle quali senza costi aggiuntivi. Visualizza qui i nostri prodotti in carta certificata.


Aiutare la crescita delle comunità

Da sempre investiamo fondi, competenze e tempo nelle comunità in cui lavoriamo. Tutto iniziò con il nostro fondatore, Stan Avery, che disse: “C’era un tempo in cui tutto ciò che volevo era aiutare le persone con opere di beneficienza. Ma col trascorrere del tempo decisi che un’azienda poteva fare ancora di più. Poteva aiutare più persone di quante avrei mai potuto aiutare da solo.” I nostri dipendenti portano avanti lo spirito di Stan ogni giorno.

La nostra azienda fa la maggior parte dei propri investimenti attraverso la Fondazione Avery Dennison. La missione della fondazione è quella di favorire l'istruzione e la sostenibilità nelle comunità in cui i nostri dipendenti vivono e lavorano, nonché incoraggiare il coinvolgimento del personale promuovendo inventiva e spirito di innovazione.

Il canale principale attraverso cui la Fondazione dona è la sua Global Grantmaking Initiative. Attraverso l’iniziativa, la Fondazione lavora con i dipendenti in tutto il mondo per identificare e finanziare le organizzazioni locali che forniscono i servizi essenziali nelle comunità in cui operano. Queste donazioni spesso includono anche del lavoro volontario da parte dei nostri dipendenti.

In accordo alla propria missione volta alla promozione dell’istruzione, la Fondazione ha finanziato per anni le nostre borse di studio InvEnt in Cina e in India. Le borse di studio InvEnt aiutano a formare la prossima generazione di innovatori fornendo ai migliori studenti delle STEM il pagamento delle tasse universitarie, premi per le migliori invenzioni e opportunità di sviluppo professionale. All’interno della loro domanda, gli studenti presentano delle idee per un’invenzione che progetteranno durante l’anno della borsa di studio. Ogni anno viene conferita un'onorificenza ai borsisti InvEnt nel corso di una cerimonia di premiazione durante la quale sono invitati a mostrare le loro invenzioni ai professori e ai dirigenti di Avery Dennison.

I nostri dipendenti della divisione LPM effettuano donazioni a livello locale attraverso il programma Granting Wishes che permette loro di suggerire piccole donazioni singole a organizzazioni no profit locali. I dipendenti, inoltre, collaborano con i beneficiari su progetti di volontariato sul campo.